Eventi

TUTTI GLI EVENTI DELLA FIERA DI SANT’ALESSANDRO, GIORNO PER GIORNO

Il programma completo

Sezione in aggiornamento

Sezione in aggiornamento

Sezione in aggiornamento

SEMINARIO “INFORTUNI IN AGRICOLTURA: PERCHÉ?”

Sabato 3 settembre, evento organizzato da ATS BERGAMO volto alla formazione degli operatori e alla prevenzione in tema di sicurezza degli impianti e delle attrezzature agricole e forestali.
Scarica la locandina dell’evento

LA RASSEGNA BOVINA

La rassegna bovina è l’evento più conosciuto della Fiera di Sant’Alessandro.
Tradizionalmente è sempre stato il primo evento dedicato ai bovini in rassegna nel territorio bergamasco, l’unico dedicato al commercio, al quale seguivano poi le tante mostre nelle valli.
Fiera di Sant’Alessandro è a pieno titolo tra le più importanti manifestazioni a livello regionale.
La rassegna bovina ha il suo apice la domenica, con la premiazione delle tre “Regine di Razza della Fiera”: Frisona, Bruna e Red Holstein e di tutti gli espositori presenti.

Scarica il comunicato stampa dell’edizione passata

10° PUROSANGUE ARABI A BERGAMO

Nelle giornate di Sabato 3 e Domenica 4 Settembre 2022 la 10ª edizione del Concorso
Purosangue Arabi Show E.C.A.H.O. – categoria B INTERNAZIONALE.
Sarà possibile seguire la diretta sul portale Arabian Essence Tv.

I giudici dell’evento

Scarica la locandina dell’evento

Scarica il regolamento

Segui la diretta streaming

PROVA 20 X 20

L’equitazione americana si arricchisce con una nuova disciplina che ricorda la monta da lavoro: la PROVA 2 X 20. Alla gara prendono parte 2 cavalieri e una mandria di 20 vitelli. L’obiettivo è riuscire con il proprio cavallo a separare due vitelli dalla mandria e condurli con l’aiuto di un solo compagno lungo un percorso ben definito. Questa prova prende spunto dal lavoro quotidiano fatto ancora oggi da cowboy di tutto il mondo, che conducono le mandrie da un pascolo all’altro e che hanno spesso la necessità di dover separare i capi ed intervenire solo su alcuni di loro. Buona dose di passione, predisposizione al lavoro con i vitelli, un cavallo con un buon “cow sense” e spirito di squadra sono tutti requisiti che fanno il successo di questa disciplina e che dimostrano quanto sia spettacolare e divertente.